ottobre 14, 2017 / by Luca / Soldi / No Comments

Trading con Due Medie Esponenziali

Questa tecnica di trading combina l’uso di medie mobili esponenziali di un sistema stocastico e di RSI. Come la maggior parte delle strategie di trading di questo tipo è semplice da implementare e descrivere.

Ecco, qui di seguito, la strategia nella sua integrità

Indicatori utilizzati

Daily Graphic (1 giorno)
Media mobile esponenziale a 5 periodi applicata al closing.
10 EMA applicata ai periodi di chiusura.
Stocastico 10,3,3.
RSI 14.

Ecco le regole della strategia con medie esponenziali
Segnale di acquisto, Quando il periodo di 5 EMA incrocia 10 Periodo EMA che procede verso l’alto per l’acquisto. Se l’RSI è superiore a 50 ed entrambe le righe stocastiche sono rivolte verso l’alto. Estrema cautela dovrebbe essere presa se le linee stocastiche sono nella zona di ipervenduto.
Vendita. Quando il periodo di 5 EMA incrocia il 10 Periodo EMA che procede verso il basso per entrare nel mercato di vendita, se l’RSI è inferiore a 50 in entrambe le linee stocastiche rivolte verso il basso. Estrema cautela dovrebbe essere presa se le linee stocastici sono nella zona di ipercomprato.
Mercato in uscita, La regola dice che se il 5 EMA incrocia l’EMA 10 nella direzione opposta solo nel momento in cui siamo entrati nel mercato, o se cambia la direzione delle croci RSI. Ad ogni modo, è meglio sfruttare il livello 50 nella direzione opposta in cui è più opportuno entrare fuori posizione.

Rispetto all’uscita, va notato che, a volte, il segnale di uscita può essere troppo lento se ci aspettiamo che l’EMA, attraversando il 5 sul 10 EMA, possa causare la perdita di molto dei nostri profitti. Al contrario, l’RSI attraversa sopra il 50, può farlo arrivare molto rapidamente fuori posizione e non è raro che si verifichi tale incrocio. Quando ciò avviene, in poco tempo la RSI è di nuovo in movimento nella direzione in cui siamo entrati nel mercato . Il metodo migliore, a mio parere è quello di mettere lo stop loss e i take profit a supporto di una resistenza facilmente riconoscibile. Nel caso degli Stop Loss, potrebbero prendere il posto appena sotto la linea del periodo EMA 10.
I vantaggi di questa tecnica sono notevoli e i guadagni, se vogliamo, non sono affatto scarni.ad ogni modo, bisogna tenere conto del fatto che, probabilmente, il principale vantaggio di questa tecnica sta nel ricercare sempre il contenimento delle perdite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca

Categorie