ottobre 14, 2019 / by Luca / Lavoro / No Comments

Come Avviare un Agriturismo

Gli agriturismi sono delle strutture turistiche e di accoglienza, molto in voga in quest’ultimo periodo. Essi hanno il vantaggio di offrire a prezzi modici e ridotti, alta qualità nei cibi e lo stare a contatto con la natura e sono anche un ottimo investimento per chi intende aprirsi un’attività.

Gli Agriturismi presentano il vantaggio di associare un prezzo contenuto ad una ospitalità familiare e di consentire ai fruitori di potersi permettere una vacanza o un breve soggiorno rilassante, completamente immersi nella natura e a contatto con il verde e l’aria pulita. Sempre più italiani scelgono questo tipo di vacanza, che pertanto è un buon investimento se hai intenzione di aprirti un’attività.

Vediamo come fare, soprattutto a livello burocratico, per procedere all’avvio di un’attività. E’ indispensabile che tu sia proprietario o abbia in fitto un terreno con annesse locazioni dalle finalità agricole, su cui si coltivino prodotti agroalimentari o si allevi bestiame. Risulta essere anche consentito il restauro degli abitati, ma è vietato costruire ex novo.

Per quanto concerne la burocrazia, l’apertura inizia con l’iscrizione nell’elenco regionale, che va poi inoltrata al Comune competente, ovvero quello di appartenenza. Va infine fatta l’iscrizione all’albo della locale Camera di Commercio. Servono due tipi di assicurazioni: quella di sicurezza rilasciata dai Vigili del Fuoco in merito alla idoneità dei luoghi e quella di igiene rilasciata dalla ASL di pertinenza. Per dettagli è comunque possibile vedere questa guida su come aprire un agriturismo su Tuaimpresa.net.

L’apertura di un agriturismo rappresenta quindi una possibilità di guadagno interessante, anche se l’avvio dell’attività comporta costi non indefferenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca

Categorie