gennaio 28, 2017 / by Luca / Lavoro / No Comments

Come Mantenere l’Attenzione sul Lavoro

Se stanotte avete festeggiato, siete rimasti in piedi con un neonato, o avete lavorato fino a tardi, adesso in ufficio sarete molto assonnati e sarà dura rimanere vigili tutto il giorno. Se non riuscite a mantenere l’attenzione per via della stanchezza ecco alcuni consigli, semplici e naturali, per riuscire ad affrontare in modo energico e produttivo una giornata di lavoro.

Utilizzar l’olfatto. Un profumo forte, buono o cattivo, può rendere vigili molto rapidamente. Gli aromaterapisti raccomandano gli oli essenziali delle seguenti piante per stimolare il sistema nervoso e ridurre l’affaticamento: rosmarino, eucalipto, menta piperita (che sembra riduca la fatica del 15%), olio di pino silvestre e ovviamente il caffè (anche solo annusarlo può aiutare a risvegliarsi). Attenzione, però, a limitare l’assunzione di caffeina a massimo 300 mg al giorno al fine di evitare effetti collaterali controproducenti.
Se non avete a portata di mano gli oli, potete sostituirli con le equivalenti lozioni per le mani o le candele. Inoltre, le erbe aromatiche come il rosmarino e la menta piperita si trovano con facilità.

Esporsi alla luce naturale. L’orologio biologico col suo ritmo circadiano, è regolato dalla vostra esposizione alla luce naturale. La luce, anche se artificiale, deve essere intensa. Ogni 30 minuti sollevate lo sguardo dal pc e guardate fuori: distogliere la vista aiuta a rigenerare l’attenzione.

Trovarsi in un “composto disagio”. Restate in piedi il più possibile. Se il vostro lavoro non lo permette, allora usate una sedia non troppo “comoda” per evitare che il corpo assuma posizioni scorrette adagiandosi. Assicurarsi che la spalliera della sedia sia in posizione verticale, costringendovi a sedere con le spalle dritte. Non appoggiate la testa su mani, pareti o sulla scrivania. Ventilate l’ambiente, preferibilmente mantenendo la temperatura non troppo elevata.
Non mangiare troppo. Cercate di suddividere il pasto in porzioni più piccole da mangiare poco alla volta.

Ascoltare musica. Va bene anche un lieve sottofondo purché abbia un effetto energizzante e accompagni i ritmi lavorativi con effetto benefico.

Idratarsi e  fare esercizi. Ogni 30 minuti, effettuare una delle seguenti operazioni, bere un bicchiere d’acqua fredda, meglio se con ghiaccio, detergete con acqua il viso, la nuca e la parte anteriore del collo, fare un po’ di stretching per migliorare la circolazione del sangue, che aiuta a mantenersi vigili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca

Categorie