luglio 14, 2018 / by Luca / Lavoro / No Comments

Come Diventare un Buyer

Cosa significa lavorare come Buyer? Si tratta di una figura professionale molto dinamica che svolge funzioni strategiche all’interno dell’azienda.

Il Buyer è infatti colui che si preoccupa di “tessere” la rete di relazioni per l’azienda, in quanto si occupa di creare il collegamento con i fornitori al fine di reperire le materie prime o semilavorati;

Risulta essere colui che permette lo svolgimento reale dell’attività, in quanto si preoccupa di predisporre tutti i servizi necessari. Si occupa dunque anche di programmare gli acquisti, negoziando direttamente con i diretti interessati.

Lavorare come Buyer significa anche saper gestire al meglio le informazioni, individuando quelle che sono le condizioni migliori per acquistare la merce.

Non si tratta solo di conoscere i fabbisogni aziendali, ma anche di saper individuare ciò che interessa ai consumatori, mettendo in atto delle vere e proprie analisi di mercato.

Si tratta dunque di una figura professionale che ha compiti molto vari e che racchiude anche una buona dose di creatività.

Per lavorare come Buyer bisogna dunque conoscere molto bene le materie prime, gli standard qualitativi ed avere competenze in ambito amministrativo e gestionale. Le sue conoscenze devono in particolare riguardare il settore tessile/abbigliamento e cuoio e deve mostrare una spiccata attitudine a trattare.

Formazione
Il percorso migliore è sicuramente quello di conseguire un diploma nel settore tessile o commerciale e dopo due anni di tirocinio può iscriversi all’Albo dei periti.

Possiede anche una laurea in economia con una formazione specifica nel settore abbigliamento tessile e un master in marketing strategico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca

Categorie